Sabrina Speranza

Settore scientifico: SPS/08 – Sociologia dei processi culturali e comunicativi

Temi di ricerca: Si occupa di istituzioni di comunicazione sociale di rilevanza pubblica nei seguenti ambiti:

- cultura  ed etica della comunicazione;

- formazione in comunicazione e informazione;

- accesso,  esercizio e deontologia delle professioni;

- informazione, comunicazione e Stato;

- informazione, comunicazione e Mercato;

- informazione, comunicazione e Welfare;

- informazione, comunicazione e società civile.

Per istituzioni di comunicazione sociale di rilevanza pubblica si intendono:

- i principi, i valori, le regole che hanno civilizzato e civilizzano (o non civilizzano) la comunicazione sociale (sistema delle norme sulla comunicazione);

- le condizioni, le strutture, i comportamenti che si sono dimostrati e si dimostrano concordanti (o non concordanti) con i suddetti principi, valori e regole (sistema dell’azione della comunicazione operante);

- il controllo sulla comunicazione sociale (sistema delle sanzioni) nel senso di come, e se, garantisce la comunicazione in quanto indispensabile alla società per non smembrarsi e per raccordarsi come interesse generale.

Il sistema normativo della comunicazione sociale è rintracciabile nei documenti relativi a Dichiarazioni universali, Carte costituzionali, Leggi, Direttive nazionali e internazionali, Codici etici e deontologici (istituzioni-“enunciato”). Il sistema delle azioni è individuato nella Formazione, negli Ordini e nelle Associazioni professionali, nei Dipartimenti dello Stato, negli Osservatori (istituzioni-struttura) – pubblici, privati e privati non profit. Con sistema delle sanzioni della comunicazione sociale si fa riferimento alle Authorities, agli Istituti e ai Consigli di disciplina, alle Commissioni e ai relativi Giurì (istituzioni-controllo) – pubblici, privati e privati non profit.

La comunicazione sociale è quindi intesa secondo due accezioni:

- come complesso dei flussi di informazione che attraversano tipicamente una società contemporanea e che contribuiscono all’emersione di una sfera pubblica (o interesse generale);

- come scelta di valore di ogni comunicazione, fondata sulla consapevolezza e interdipendenza etica di tutte le dimensioni di un sistema sociale (dimensione istituzionale, politica, economica, culturale, civile).

Con comunicazione sociale si fa  riferimento alla comunicazione che caratterizza tutta una società e non solo alle attività di una parte di essa, destinate alle campagne - funzionali e simboliche - di responsabilizzazione, sensibilizzazione e promozione sociale. Queste, infatti, non sono che un settore della comunicazione tanto delle istituzioni pubbliche (come previsto dalla legge) quanto delle istituzioni private profit e non profit. In uno Stato di democrazia pluralista - basato sul suffragio universale, la segretezza e la libertà di voto, le elezioni periodiche, il pluripartitismo, il principio di tolleranza del dissenso - la comunicazione sociale è un processo fondamentale di alimentazione, veicolazione e tutela di valori pubblici storici come l’interesse generale e il diritto alla verità e alla completezza dell’informazione. Essa può intervenire come comunicazione tra la molteplicità di interessi, idee, valori di gruppi sociali presenti nel sistema-Paese perché ciascuno abbia effettivamente garantita la propria esistenza, la possibilità di libero sviluppo e di essere riconosciuto dall’interesse generale perseguito.

CV (in pdf): Curriculum Vitae

Insegnamenti:

-          Istituzioni di comunicazione sociale (6 Cfu) - CdS in Servizio Sociale

-          Comunicazione, mediazione, counseling (6 Cfu) - CdSM in Politiche e Management per il Welfare

-          Strategia della comunicazione aziendale (9 Cfu) - CdS in Economia e Management

-          Conoscenze per l’inserimento nel mondo del lavoro (6 Cfu) - CdS in Servizio Sociale

Conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro (5 Cfu) - CdSM in Politiche e Management per il Welfare

 

orario di ricevimento: Martedì, ore 11-13 (Sede di Chieti, Palazzina di Lettere e Filosofia, II Livello). 

 

Contatti